• Italia
  • Estero
  • Agevolazioni fiscali
  • Tecnologie

La manovra 2023: gli aggiornamenti sul credito d’imposta 4.0

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, ha approvato la manovra 2023 e il bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025. C’è delusione in chi credeva nelle potenzialità del Piano Nazionale Transizione 4.0. Benché sia stato più volte definito come un tassello fondamentale della strategia complessiva del PNRR, il governo sembra aver ignorato la necessità delle imprese di innovare i processi produttivi investendo nelle nuove tecnologie 4.0.

Bonus export digitale

Tra gli incentivi per l’internazionalizzazione delle imprese, il Bonus Export Digitale, per il quale è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande e che vede come beneficiarie le microimprese del settore manifatturiero italiano.

La manovra 2023: gli aggiornamenti sul credito d’imposta 4.0

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, ha approvato la manovra 2023 e il bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025. C’è delusione in chi credeva nelle potenzialità del Piano Nazionale Transizione 4.0. Benché sia stato più volte definito come un tassello fondamentale della strategia complessiva del PNRR, il governo sembra aver ignorato la necessità delle imprese di innovare i processi produttivi investendo nelle nuove tecnologie 4.0.

Bonus export digitale

Tra gli incentivi per l’internazionalizzazione delle imprese, il Bonus Export Digitale, per il quale è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande e che vede come beneficiarie le microimprese del settore manifatturiero italiano.

Articoli più popolari

Il Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica

Il programma di politica industriale del Paese supporta, da diversi anni ormai, la competitività delle imprese nazionali puntando sull’innovazione quale fattore distintivo da valorizzare e promuovere, e lo fa attraverso lo strumento del credito d’imposta. Vediamo come le imprese possono accedere al credito d'imposta per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica.

La manovra 2023: gli aggiornamenti sul credito d’imposta 4.0

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, ha approvato la manovra 2023 e il bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025. C’è delusione in chi credeva nelle potenzialità del Piano Nazionale Transizione 4.0. Benché sia stato più volte definito come un tassello fondamentale della strategia complessiva del PNRR, il governo sembra aver ignorato la necessità delle imprese di innovare i processi produttivi investendo nelle nuove tecnologie 4.0.

Leggi di più
Caricamento in corso